Mediolanum Flessibile Futuro Italia - Classe "LA"

Politica d’investimento

Il Fondo è caratterizzato da una tipologia di gestione flessibile ed investe in strumenti finanziari di natura azionaria, obbligazionaria e monetaria di emittenti societari, sovrani, sovranazionali e/o da loro garantiti. Il Fondo può investire principalmente e stabilmente in strumenti azionari, pur riservandosi la possibilità di investire fino al 100% del portafoglio in strumenti monetari e obbligazionari.
Il Fondo può investire in strumenti finanziari in misura principale di emittenti aventi sede in Italia e in misura contenuta di emittenti di altri Paesi. La SGR può effettuare una diversificazione degli investimenti in tutti i settori merceologici.

Modalità di adesione

PICVersamento in Unica Soluzione

PACPiano di Accumulo

Investimento minimo

Unica Soluzione (PIC):
5.000 € per il versamento iniziale, 500 € per i versamenti aggiuntivi

Piano di Accumulo (PAC):
1.800 € per il versamento iniziale, 150 € per i versamenti aggiuntivi

Agevolazioni

Alla sottoscrizione di un PIC, puoi dichiarare che verserai ulteriori importi, entro un certo periodo, e noi applichiamo già da subito una commissione più bassa. Se chiedi un rimborso, potrai rientrare nel Fondo per l’importo oggetto di riscatto entro un anno senza pagare commissioni di sottoscrizione.
Se fai un passaggio tra Fondi (switch) a favore di un Fondo PIC, hai uno sconto del 50% sulle commissioni di sottoscrizione, ad esclusione del fondo obbligazionario a breve termine Mediolanum Risparmio Dinamico.
Beneficio di accumulo:
Sui versamenti PIC successivi al primo viene calcolata la commissione di sottoscrizione applicando l’aliquota corrispondente alla somma del nuovo versamento lordo più i versamenti lordi precedenti.

Tipo di fondo

Categoria: Flessibile (Categoria Assogestioni)

Tipo di quota: "LA" ad accumulazione dei proventi

Orizzonte temporale

Lungo

Grado di rischio

Viene utilizzato un indicatore sintetico definito su una scala che va da 1 a 7. La sequenza numerica rappresenta il livello di rischio e rendimento, dal più basso al più alto ed è determinato in base ad una metodologia definita a livello comunitario.

Profilo di rischio: 7

Regime fiscale

Sui proventi percepiti a decorrere dal 1° luglio 2014 è applicata un'imposta sostitutiva delle imposte sui redditi nella misura del 26%, salvo che sulla quota di provento riferibile alle obbligazioni e altri titoli del debito pubblico e titoli italiani e esteri a questi equiparati (Obbligazioni e altri titoli del debito pubblico e a questi equiparati nonché obbligazioni emesse dai Paesi facenti parte della c.d. white list ovvero Paesi che assicurano un adeguato scambio di informazioni in ambito fiscale) che saranno computati nella misura del 48,08% del provento, ciò al fine di garantire il mantenimento del livello di tassazione effettiva del 12,5% su detti proventi.

Costi e commissioni

Commissioni di sottoscrizione: da un minimo dello 0% ad un massimo del 3%

Commissioni di gestione: 1,75%